Giornata mondiale della gentilezza, applicala ogni giorno

Giornata mondiale della gentilezza, applicala ogni giorno

Giornata mondiale della gentilezza, applicala ogni giorno

Grazie, per favore, prego, sono espressioni che nella Giornata Mondiale della Gentilezza sembrano accentuare un atteggiamento che dovrebbe essere applicato sempre, non solo il 13 novembre.

Conosciuta anche come  World Kindness Day in inglese, questa insolita ricorrenza è stata istituita nel 1998 dal World Kindness Movement, un’organizzazione che promuove il potere positivo della gentilezza e si propone di ispirare gesti di generosità e altruismo «per creare un mondo più gentile». Al movimento aderiscono rappresentanti di 27 nazioni, che periodicamente si riuniscono in un’assemblea generale per discutere progetti di mutuo aiuto, condivisione e sviluppo sostenibile. La costola italiana è nata nel 2000 e ha sede a Parma.

Dovremmo riempire il cuore di gentilezza, la bocca di educazione, le mani di accoglienza e la testa di buoni libri.
Forse solo così potremmo tornare a essere umani.
(Fabrizio Caramagna)

Soprattutto nei giorni che stiamo vivendo, in cui il monito ad essere uniti per superare questa fase difficilissima cui sono sottoposti i rapporti umani, essere gentili ci ricorda che anche virtualmente possiamo costruire unione e vicinanza. Essere gentili significa adattarsi, rispettare le regole e quindi avere cura degli altri indossando presidi protettivi sanitari e mantenendo la distanza sociale.

Le parole gentili non costano nulla. Non irritano mai la lingua o le labbra. Rendono le altre persone di buon umore. Proiettano la loro stessa immagine sulle anime delle persone, ed è una bella immagine.
(Blaise Pascal)

Sono tante le iniziative che in Italia e nel mondo scandiscono questa ricorrenza. Giunta quest’anno alla sua ventiduesima edizione, la Giornata mondiale della gentilezza ha appena ricevuto nuovo impulso da un testo (Biologia della gentilezza, Mondadori) i cui autori Daniel Lumera e Immaculata De Vivo, epidemiologa di Harvard, sono tra i protagonisti di molti degli eventi in programma questa settimana.

Sul sito ufficiale dell’Organizzazione è possibile anche leggere un “Manifesto” pubblicato su www.gentletude.com e inteso come i «Dieci piaceri della Gentilezza». Ve li proponiamo di seguito, in quale vi identificate?

Previous Story

Not Available

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your Shopping cart

Close